• studiovenghi

NOVITA’ PER LE “BOLLETTE” DI ENERGIA ELETTRICA

Dal 1 gennaio 2021 sono entrate in vigore alcune importanti novità sulle forniture di energia elettrica con il passaggio del servizio dalla tutela al mercato libero:


- dal 1 gennaio 2021 per tutte le piccole imprese e alcune microimprese - dal 1 gennaio 2022 per le famiglie e le restanti microimprese.

Le utenze delle piccole imprese e le micro-imprese coinvolte sono temporaneamente assegnate per sei mesi al SERVIZIO A TUTELE GRADUALI (STG).

Ciò avviene senza cambio del fornitore, dunque tale passaggio potrebbe passare inosservato, ma effettivamente cambiano le condizioni economiche applicate, venendo meno la tutela sul prezzo.

Dal 1° luglio 2021 in poi inizierà la SECONDA FASE: i clienti che non avranno ancora scelto un nuovo fornitore sul libero mercato verranno passati d’ufficio ad un fornitore attribuito dall’Autorità.

E’ opportuno che tutti approfondiscano la suddetta novità che può avere grande rilevanza economica per le Imprese e per le famiglie.


A tal riguardo si consiglia di farsi assistere, da parte delle Imprese artigiane e delle piccole e medie Imprese di ogni genere, dal Consorzio C.e.n.p.i. di Confartigianato Imprese che ha grande esperienza e professionalità sui temi dell’energia, cui si può accedere al seguente link: www.cenpi.com

52 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Decreto per riduzione TARI

È stato emanato il DECRETO ATTUATIVO che dispone delle risorse statali per la riduzione delle utenze non domestiche della TARI per i Comuni. Con questa misura le Amministrazioni potranno così disporre